Come prendersi cura degli stivali invernali?

Sembra che la primavera si sia stabilizzata definitivamente nella nostra casa. Ti stai già preparando per le pulizie di primavera e stai sognando di iniziare vestiti estivi e scarpe da ginnastica o sandali? Sai come prendersi cura degli stivali invernali? In caso contrario, sarà necessario leggere questo articolo!

Penso che tutti vorrebbero avere un tale ordine nell'armadio come la Perfect House Lady - armadio separato per scarpe, cassetti per accessori
e gioielli, appendini identici, appesi a fiocchi e scarpe colorate, educatamente distesi in scatole trasparenti. Non c'è dubbio: è fantastico! Ma chi ha il tempo? Chi ha così tanto abnegazione? E soprattutto: chi vuole spendere duotone su grucce e scatole trasparenti? O forse è meglio comprare nuove ballerine o scarpe da ginnastica per questi soldi? Se si desidera ordinare nella scarpiera ma senza una settimana di pulizia, attenersi alle seguenti regole.

Gli obiettivi sono chiari:

Non vogliamo una cerniera rotta o pistole mancanti per sorprenderci a novembre.

Le scarpe devono essere nelle migliori condizioni possibili.

E l'armadio deve essere ordinato.

All'inizio, facciamo una revisione approfondita delle scarpe della stagione autunnale e invernale. Osserviamo le macchie, controlliamo che i cursori non si blocchino e le suole non si staccino da quella superiore. Scegliamo scarpe adatte alla rigenerazione e le diamo al punto del calzolaio. Se la suola è spezzata, i talloni sono rotti o ritorti o il rivestimento è consumato, allora non si può fare nulla. Tali stivali sono meglio posizionati sotto il bidone della spazzatura, forse anche per servire qualcun altro o semplicemente buttarlo via. I costi di rigenerazione della scarpa dopo l'inverno partono da circa PLN 20 e terminano a PLN 100.

In questa fase, vale la pena guardare attraverso tutti gli stivali invernali e autunnali. Se alcune scarpe non sono state utilizzate per due stagioni, è meglio restituirle, venderle o scambiarle. Internet offre molte possibilità. Non ha senso tenere le scarpe nell'armadio, che tradurremo da un posto all'altro. Non è vero che le scarpe indossate non si deteriorano. Se non sono adeguatamente fissati, possono deformarsi, cambiare colore, sbiadire o addirittura incrinarsi.

A questo punto, sarebbe bene ricordare le scarpe in cui camminiamo al lavoro. Se durante l'autunno e l'inverno abbiamo cambiato le scarpe al lavoro, vale la pena controllare quali condizioni si trovano e rinuncerle alla rigenerazione. Forse i merletti devono essere sostituiti o la pelle ha bisogno di idratazione? O forse i tuoi wellies hanno bisogno di un nuovo calzino? In primavera probabilmente cambierai le scarpe meno spesso, quindi è un buon momento per pensare alla rigenerazione.

Una volta prese le scarpe dalla riparazione, controlla se non hai bisogno di nuovi inserti o lacci. Forse varrebbe la pena sostituirli e non pensarci per mezzo anno?

E ora il più importante: scarpe già rigenerate o che non necessitano di riparazioni, pulire accuratamente, eliminare la sabbia
dalle suole, scuotiamo in modo che non ci sia nulla dentro e applichi uno spesso strato di lucido da scarpe ma non li lucidiamo! Spingiamo le scarpe così preparate con i giornali e le sistemiamo in modo uniforme nelle scatole. Possiamo mettere un pezzo di cotone nella scatola
con una goccia o due oli essenziali. Puoi scegliere la fragranza a tua discrezione. Consigliamo lavanda, gardenia o sandalo.

Se hai problemi di odore sgradevole, è meglio mettere dei calzini vecchi (non possono essere buchi) con qualche cucchiaio di bicarbonato e metterli nelle scarpe prima di riempirli con i giornali. Soda assorbe cattivi odori e disinfetta. Le tue scarpe saranno come nuove!

Quando tutte le scarpe sono ancora nell'armadio e cadono in un sogno primaverile, vale la pena considerare se nella prossima stagione invernale non avrai bisogno di scarpe nuove. Se è così, vale la pena rivedere le offerte di vendita!

Ricorda che le scarpe ben curate ti serviranno meglio e dureranno più a lungo!