Sandali per un bambino di un anno


La stagione delle vacanze è un momento estremamente confortevole per i bambini che imparano a muovere i primi passi. Quando il tempo è bello, puoi trascorrere molto tempo all'aperto ed esplorare lo spazio. Quando si scelgono le prime scarpe per un bambino, seguiamo molte regole e controlliamo ogni dettaglio affinché il piedino sia soddisfatto.

Fare scarpe

In estate bisogna tenere conto del fatto che, dato che indossiamo spesso sandali, raramente usiamo i calzini. La pelle delicata del bambino intensifica poi tutto ciò con cui viene a diretto contatto. Quindi quali sandali per un bambino di un anno scegliere perché possa coprire liberamente e stabilmente le prime distanze all'aperto, senza vesciche e abrasioni?

Prestiamo attenzione alla qualità del materiale di cui sono fatte le scarpe. La pelle naturale funziona meglio. Più sottile e morbido è, meglio è. Se le cinghie sono rigide, spesse e non flessibili, inizieranno rapidamente a ferire e irritare la gamba del bambino. Diamo anche un'occhiata a eventuali fermagli in metallo. Se non sono in alcun modo coperti, il contatto diretto con la pelle può intrappolarla (ad esempio quando si allacciano le scarpe). Inoltre, fai attenzione a ornamenti, paillettes, fiocchi o altri elementi aggiuntivi attaccati alle scarpe. È importante che siano al posto giusto sulle scarpe, senza disturbare il piede.

Posizione del piede

Le scarpe estive per un bambino di un anno devono essere il più traspiranti possibile, ma anche stabili. Se, oltre ai sandali, acquistiamo scarpe sportive, fate attenzione alla presenza di fori e maglie che svolgono una funzione di ventilazione. È anche importante che lo schienale adiacente al tallone prevenga la deformazione dell'andatura. Uno spazio adeguato per le dita, a sua volta, impedirà loro di essere schiacciate e limiterà la libertà di movimento durante il bilanciamento del gioco.

Diamo anche un'occhiata alla suola, se è abbastanza morbida e si piega per 1/3 della sua lunghezza. Se è rozzo, spesso e non suscettibile al gioco di gambe, limiterà sicuramente il comfort di un bambino che cammina. Ricorda il peso delle scarpe: più leggeri sono i sandali per imparare a camminare, meglio è.

Scarpe estive per un bambino più grande

Quali sandali per un bambino di due anni dovrebbe scegliere un genitore? Sebbene imparare a camminare sia la base e quando si scelgono le prime scarpe per un bambino prestiamo attenzione a molti dettagli, per i bambini leggermente più grandi compriamo anche scarpe solide e sane. Il piede di un bambino prende forma durante i primi sette anni della sua vita, e questo è strategicamente il momento più importante per prevenire vari difetti e problemi.

Quando acquisti sandali per un bambino di due anni, consideriamo la forma dei suoi piedi. L'altezza del collo del piede e la larghezza del piede sono fondamentali. Può capitare che un piede stretto e filigranato in un sandalo troppo largo abbia troppo spazio sui lati e, in termini di lunghezza, le scarpe risulteranno di una taglia troppo piccola. Ecco perché il taglio è fondamentale. Ogni marca ha diverse dimensioni dell'inserto. Ricordiamolo.

Calzature ortopediche

Evita scarpe troppo costruite, irrigidite (anche più ortopediche!), A meno che il medico non le abbia consigliate. È sufficiente che i sandali per bambini abbiano un dorso sufficientemente rigido (ma non troppo duro) e una soletta profilata. Diamo un'occhiata anche alle cinghie anteriori per vedere se tengono le dita correttamente. I sandali selezionati correttamente per un bambino di due anni impediscono al piede di scivolare in avanti o piegarsi lateralmente.

Ricorda che la stabilizzazione dell'andatura è principalmente la base per un movimento sicuro e un rischio ridotto di lesioni (ad esempio distorsione alla caviglia). I bambini acquisiscono solo precisione nei movimenti e apprendono le proprie capacità di equilibrio, quindi se le calzature in qualche modo danneggiano queste capacità, il bambino potrebbe cadere a terra molto più spesso. La stessa cosa accade quando le scarpe non sono della misura corretta. Troppo stretti: limitano i movimenti e sono fonte di disagio. Quelli troppo grandi, invece, distorcono l'andatura, aumentano i passi strascicati e si muovono con noncuranza.

Sviluppo sano dei piedi del bambino

I sandali ben scelti per un bambino di un anno sono un anello estremamente importante nel modo di costruire una figura e un atteggiamento sani del nostro bambino. Le leghe sono la chiave qui. Tutte le deformità dell'andatura hanno un impatto su vari disturbi e disfunzioni, la cui esistenza impareremo in seguito, quando le affronteremo. Pur mantenendo una cattiva postura, colpiamo la colonna vertebrale e le ginocchia. Non è solo una questione di piedi estetici. Prendendoci cura della nostra andatura, ci prendiamo cura di tutto il corpo ed è un investimento a lungo termine.

Scarpe nuove o usate per bambini: cosa scegliere?

Questo dovrebbe essere sottolineato con enfasi. Acquistiamo solo calzature nuove con soletta inutilizzata e precedentemente non deformata. Le scarpe, anche se leggermente piegate, contribuiranno a consolidare fin dall'inizio schemi di movimento scorretti. Il bambino si abituerà rapidamente a questa posizione dei piedi e soccomberà ad essa. Solo sandali nuovi per un bambino di un anno saranno la soluzione migliore. A questa età, il bambino sta appena iniziando l'avventura con una camminata indipendente. Non permettiamo che questi primi momenti abbiano conseguenze negative. Prendiamoci cura dei piedi dei piccoli. Piedi sani significano un corpo sano.