Quando acquistare le prime scarpe di tuo figlio?


È sempre più disposto ad attenersi ai mobili e desidera percorrere distanze più lunghe? I genitori trovano estremamente eccitante imparare a portare a spasso il loro bambino.

Il bambino impara da zero una nuova abilità che gli permetterà di funzionare in modo più indipendente nel mondo. Il genitore guarda di lato senza disturbare - e questo è l'aiuto più prezioso da parte sua. Il bambino fa piccoli passi per superare le sue debolezze ed esplorare l'ambiente circostante. Quando sarà il momento di camminare? Quando è il momento di acquistare scarpe da passeggio?

Imparare a camminare: quali scarpe scegliere

Non abbiate fretta di comprarli. Solo quando il bambino inizia a muoversi in modo indipendente, può provare a indossare calzature adeguate. Ricorda che per i piedini le prime scarpe sono un'esperienza completamente nuova e sconosciuta, quindi assicuriamoci di non disturbare il processo naturale di imparare a camminare.

Il bambino esplora il terreno con i piedi, prestando attenzione alle irregolarità e alle varie trame. È una gamma molto stimolante di impressioni diverse per lui. Pertanto, le calzature non possono essere troppo rigide e limitare la libera circolazione.

Le prime scarpe per bambini: a cosa dovresti prestare attenzione?

Prima di tutto, peso e prestazioni. Le scarpe troppo pesanti stancheranno i piedi piccoli. Ciò renderà difficile per il bambino muoversi e diventare una fonte di associazioni negative. Eppure l'abilità appena acquisita dovrebbe essere divertente!

Le scarpe da passeggio non devono essere rigide. Tomaia e schiena troppo rigide e una suola spessa e pesante legano la gamba del bambino. I primi mesi in cui si impara a camminare sono un momento per inciampare, mettere alla prova le proprie capacità, imparare a bilanciarsi e rialzarsi velocemente dopo una caduta. In un periodo del genere, il bambino dedica molta concentrazione e impegno per andare dal punto A al punto B. Superando le sue debolezze, mette molto impegno nell'intero processo educativo. Le calzature dovrebbero essere il suo più grande alleato in questo momento.

Diamo un'occhiata a come sono fatte le scarpe. Sono flessibili e si piegano per 1/3 della loro lunghezza? È importante che abbiano una soletta adeguatamente profilata e una suola morbida che funzioni con il piede durante il suo lavoro naturale sin dai primi giorni di utilizzo. Prestiamo attenzione a cosa sono fatte le calzature per bambini. La pelle naturale e una soletta traspirante funzioneranno alla grande. A seconda della stagione, aggiustiamo la forma e il possibile tipo di isolamento. Misuriamo attentamente i piedi del bambino. Le scarpe allentate faranno cadere il bambino più e più volte.

Camminare in modo indipendente e le prime scarpe

Le prime scarpe dovrebbero essere nel guardaroba del bambino solo quando inizia a muoversi con sicurezza e consapevolezza. Rovistare tra i mobili non è ancora il momento di provare sandali o mocassini carini. Mentre si cammina, il piede è costantemente impegnato in un intenso allenamento. Lascia che lo faccia senza ostacoli, a piedi nudi.

Quando si decide di acquistare le prime scarpe, dobbiamo tenere conto della fase in cui si trova nostro figlio. Se marcia con maggiore sicurezza e lo fa senza rinforzi, possiamo pensare a una coppia di debutto. Osserviamo se il bambino si muove con le scarpe con sicurezza. Non gettare i piedi di lato, come se sentissi un peso o un altro fastidio. Scarpe troppo strette lasceranno abrasioni e scarpe troppo larghe contribuiranno a camminare con negligenza, inciampare e trascinare - possono anche contribuire a lesioni.

Il processo naturale di imparare a camminare

Un tempo si credeva che un bambino dovesse essere aiutato quando stava imparando a sedersi e muovere i primi passi. Sono stati utilizzati i deambulatori e sono stati supportati i cuscini. Pratiche simili sono state utilizzate nella selezione delle calzature. Le scarpe ortopediche erano percepite come una protezione contro la deformazione, irrigidendo il piede in modo che non si piegasse e allo stesso tempo una garanzia di un'andatura sicura. Nel frattempo, il piede deve "allenarsi" da solo, e tomaie troppo alte e suole rigide non aiutano. A meno che il medico (in casi eccezionali!) Non consigli una tale soluzione, non puoi acquistare le tue calzature per bambini senza motivo.

Quando si analizza quando acquistare scarpe da passeggio per bambini, non possiamo utilizzare alcuna formula già pronta. I bambini di età diverse iniziano a gattonare, gattonare e poi si siedono e camminano. Fino all'età di 18 mesi, un bambino ha il tempo di imparare a fare dei passi con calma, al suo ritmo. Non insistiamo su questo. L'acquisto di scarpe prematuramente non lo aiuterà. La pazienza risulta essere il tuo miglior consigliere. Guardiamo il bambino. Se entra nel mondo dell'indipendenza, muovendosi senza il nostro aiuto, cerchiamo un modello e facciamo la spesa!