Come pulire le scarpe in ecopelle? Cura dell'ecopelle


Le scarpe realizzate in pelle ecologica assomigliano in modo significativo alla pelle naturale nella consistenza e nell'aspetto. A prima vista, non possiamo vedere molta differenza. La pelle ecologica è un materiale in poliestere, inoltre rivestito con cloruro di polivinile e quindi sottoposto a vari processi chimici. Come pulire le scarpe in ecopelle? Tutto sulla cura dell'ecopelle.

I vantaggi della pelle ecologica

Il grande vantaggio della pelle ecologica è il suo prezzo, che può essere anche molte volte inferiore rispetto alle sue controparti naturali. Vale anche la pena sottolineare che non è necessario uccidere gli animali per ottenere il materiale. Tuttavia, è un materiale di qualità molto inferiore, con una maggiore tendenza a qualsiasi tipo di danno e ammaccatura. Anche la circolazione dell'aria e la permeabilità all'umidità sono significativamente ridotte, il che si traduce nel comfort di utilizzo delle calzature.

Quindi se sostituisci le tue scarpe abbastanza spesso, hai solo bisogno di un modello per occasioni specifiche e non vuoi spendere troppo per l'acquisto di scarpe, dovresti considerare l'acquisto di scarpe in ecopelle.

Come prendersi cura delle scarpe in pelle ecologica in modo che possano servire il più a lungo possibile?

1. Impregnazione appropriata

Quando acquisti scarpe in pelle ecologica, ricorda di acquistare preparazioni speciali destinate a questo tipo di materiale. Nei negozi di scarpe puoi trovare facilmente tutti i tipi di lucidi, spray o creme che non solo proteggeranno le tue scarpe da fattori esterni, ma daranno anche lucentezza, rinfresceranno il colore e puliranno adeguatamente la superficie della scarpa.

Attenzione! Ricordarsi di utilizzare un impregnante subito prima della prima applicazione, quindi applicarlo a intervalli regolari, ogni pochi giorni.

Quando si sceglie un'impregnazione, prestare attenzione al fatto che sia destinata all'uso su pelle ecologica. Altrimenti, puoi danneggiare la struttura del materiale. Vale anche la pena abbinare attentamente il colore della preparazione all'ombra della scarpa. In caso di dubbi, utilizzare prima un'impregnazione su una superficie piccola e invisibile o scegliere una preparazione incolore adatta a qualsiasi colore.

2. Evitare spazzole con setole dure

Strofinare con una spazzola troppo dura può danneggiare il materiale. La pelle ecologica è molto più sottile e delicata della pelle naturale.

Puoi rimuovere polvere e fango secco con una spazzola (sono necessarie setole morbide) strofinando il materiale a secco. Lo sporco più grave può essere rimosso con una spugna o un panno umido.

Consigli. Se sei lontano da casa, usa le salviettine per neonati per pulire lo sporco piccolo!

Se i metodi di cui sopra non aiutano, sarà necessario utilizzare preparati speciali destinati alla pulizia dell'ecopelle. Ricordarsi di applicare l'agente in modo uniforme e in conformità con le raccomandazioni del produttore.

3. Rimuovere regolarmente lo sporco

Prova a farlo regolarmente e con attenzione, perché le scarpe trascurate diventeranno sempre più difficili da eliminare dallo sporco indesiderato e dalle macchie antiestetiche nel tempo. Questa regola è particolarmente importante nel periodo autunnale e invernale, quando vale la pena pulire le scarpe dopo ogni utilizzo per evitare danni irreversibili al materiale.

Una cura adeguata consentirà alle scarpe di mantenere il loro aspetto e la loro forma originale più a lungo. Le scarpe saranno meno soggette a danni di qualsiasi tipo, ma diventeranno anche più resistenti alla contaminazione.

4. Non lavare mai le scarpe in ecopelle in lavatrice

In nessun caso dovresti pulire le scarpe in lavatrice, oa mano, mentre sei completamente immerso nell'acqua!

Se le scarpe si bagnano eccessivamente (ad es. In caso di pioggia), lasciarle asciugare completamente in un luogo asciutto e ventilato, ma non a diretto contatto con una fonte di calore intenso, come una stufa calda o la luce solare diretta.

Un'asciugatura troppo rapida provoca spesso screpolature e deformazione del materiale, il che fa perdere alle scarpe il loro fascino e il loro aspetto naturale.

5. Non è necessario incollare

A differenza della pulizia della pelle naturale, nel caso di scarpe realizzate in ecopelle possiamo saltare questo passaggio. A causa di una diversa struttura, l'ecopelle non assorbe le sostanze contenute nei lucidi per scarpe, e il loro utilizzo potrebbe portare a macchie antiestetiche, scolorimento e persino danni al materiale.

Una regolare pulizia e impregnazione con prodotti destinati all'ecopelle è sufficiente per mantenere le scarpe in buone condizioni.

Le scarpe realizzate in pelle ecologica sono quindi un'ottima scelta che ti permette di risparmiare un sacco di soldi. Con la dovuta cura e seguendo alcune importanti regole, è possibile utilizzare a lungo le scarpe in ecopelle senza problemi.